A Prato Opera 22 ristorante “didattico” con scopi sociali propone le birre artigianali

Alberto Laschi ci segnala un nuovo “luogo delle birre” a Prato. Opera 22 è un ristorante “didattico” con scopi sociali aperto da qualche anno e da poco ha ripensato la propria offerta enogastronomica con un’apertura alle birre artigianali e di qualità.
Per adesso la carta della birre è work in progress, ma comincia a prendere forma e a rivelare qualche presenza interessante. Segnala poi un paio di serate  a breve dedicate a tapas e birra. Riporto il comunicato con tutte le informazioni:
Ciao a tutti
ci abbiamo lavorato per un bel po’ (a qualcuno di voi lo avevo già accennato) e “finalmente” qualcosa siamo riusciti a fare
Come qualcuno di voi saprà, l’Opera Santa Rita – Fondazione Onlus di Prato c/o la quale lavoro, ha aperto da 4 anni un ristorante, Opera22 (perchè era, allora, il 22° servizio della Fondazione), un ristorante “didattico” con un percorso legato anche all’autismo. Dopo questi anni, è stato deciso di rimodulare l’offerta enogastronomica del Ristorante, e mi è stato chiesto di dar loro una mano.
“Ovviamente” ho puntato sulla introduzione della birra e sull’organizzazione di una serie di eventi legati alla birra, e non solo. Il ristorante Opera22 adesso, accanto ad una importante carta dei vini, ha anche una bella carta delle birre, che comprende tutte e quattro le birre di Fermentolibero (http://www.fermentolibero.it/), il nuovo birrificio pratese, oltre alla Zoogami (una nuova biere blanche made in Van Eecke), la Gueze Oude A L’Ancienne di Tilquin, la Hommel Beer Saison e la Corsendonk Agnus. Non male, mi verrebbe da dire, per cominciare …
Tutto il menù è stato rivisitato (e anche i prezzi) dal giovane cuoco, Marco Mengoni, che ha lavorato al Ristorante Ora d’Aria di Firenze e che è stato eletto lo scorso miglior giovane cuoco dell’Italia centrale. Il nuovo sito del ristorante sarà on line a breve (con lo stesso indirizzo di quello “vecchio” http://www.opera22.it/); i menù sono stati pubblicati per ora solo sul profilo facebook del Ristorante (http://www.facebook.com/Opera22Prato): ve li allego, comunque. Mi fa piacere se ci date un’occhiata e mi dite un vostro parere.
Mi premeva, però, farvi conoscere le prime due serate-evento che sono state organizzate, nei prossimi 21 e 22 marzo, una delle quali con la birra a farla da padrona. La locandina dell’evento è questa:
Il menù sarà strutturato su tapas + birra nella prima serata e tapas + vino nella seconda, con tapas diverse in ciascuna delle due serate.
Vi anticipo i menù delle due serate (quello della seconda è “provvisorio” in quanto non sono ancora stati scelti i vini:

21 marzo

TTapas Fermento libero

25€ ttapas 5€ abbinamento birra(3 tipi)

Calamaro, emulsione alla birra e saraceno tostatoPane, burro, acciuga e kiwi Porta San GiovanniPiccata di tonno crudo, lardo e coriandoloLa “pizza fritta”Tortello di pollo alla birra nel suo fondo Porta FujaHamburger 22Fondant al cioccolato Amedei 70% con crema mousseline alla liquirizia Porta S.Trinita22 marzo

TTapas di Fish&co

Baccalà Mantecato su pane al nero di seppia
Zuppetta di cacciucco
Pescato alla mugnaia
Tempura di latterini
Pacchero alla soubise, pesto e baccalà
Scarpetta di mare
Ananas caramellato, salsa al caramello e streusel al rafano

Share
Avatar

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 scrivo di birra su questo blog e ne gestisco le varie emanazioni social. Sono docente e giudice in concorsi birrari da un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb