CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra a Perugia

Che cos’è il CERB?

Conosciamo meglio il CERB, Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra, di Perugia, il primo Centro di riferimento sulla Birra in Italia. Il CERB svolge attività di Analisi, Ricerca, Consulenza, e Formazione  in ambito birrario di alto livello. Ogni anno il CERB organizza un fitto calendario di corsi di aggiornamento e approfondimento che sono un punto di riferimento per gli addetti del settore e gli aspiranti tali.

Laboratorio Analitico

Il Laboratorio analitico – certificato UNI EN ISO 9001 ed Accreditato da ACCREDIA, l’Ente Italiano per l’Accreditamento – svolge analisi chimico-fisiche e microbiologiche su materie prime (orzo, malto, mais, acqua e luppolo), semitrasformati (mosto e trebbie) e prodotto finito (birra).

I ricercatori del CERB sono impegnati in diverse tematiche di rilievo nel mondo scientifico birrario, che spaziano dalle tecniche di produzione di birra senza glutine e analcolica, alla rifermentazione in bottiglia, la filtrabilità del mosto, la maltazione di cereali alternativi, il profilo sensoriale, la selezione di nuovi ceppi di lievito e la caratterizzazione e riutilizzo delle trebbie.

L’attività di consulenza, invece, si concentra soprattutto sullo sviluppo di nuovi prototipi di birra e di malto, progettazione di impianti, analisi e risoluzione di punti critici riscontrati dai nostri clienti in produzione.

Formazione universitaria

L’attività di formazione universitaria del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari ed Ambientali vede il CERB coinvolto nel Master Universitario di I livello in Tecnologie Birrarie. Accanto alle lezioni in aula sono previsti 3 mesi di pratica presso una realtà produttiva del settore ed infine l’esame finale per l’ottenimento del titolo.

A partire dall’anno accademico 2015-2016, inoltre, è stato inserito nell’offerta formativa dell’Università degli Studi di Perugia, un percorso di laurea triennale in Tecnologie Birrarie, unico in Italia.

Corsi di formazione tecnica

Inoltre, l’attività di formazione fornita direttamente del CERB, in continuo aggiornamento, offre diversi corsi che abbracciano a 360 gradi gli aspetti più importanti della filiera produttiva del malto e della birra.
Il corso di formazione tecnica “Come Diventare Birraio” – giunto alla 20a edizione – prevede lezioni teoriche in aula e pratiche su un impianto pilota per la produzione del malto e della birra, offrendo così un’ampia e approfondita panoramica sulle tematiche fondamentali legate alla produzione della birra.
Il corso in “Tecnica di Gestione del Lievito e Fermentazione”, prevede, invece, lezioni teoriche e pratiche incentrate sulla gestione del lievito (es. recupero, propagazione), il controllo del processo di bassa e alta fermentazione, la rifermentazione in bottiglia.
Con il corso in Degustazione Tecnica della Birra vengono offerte lezioni teorico-pratiche inerenti gli ingredienti della birra e la loro influenza sul profilo sensoriale del prodotto finito, i difetti della birra (origine, riconoscimento e prevenzione), i principi dell’analisi sensoriale e le tecniche di degustazione.

Dal 2017 le proposte dei corsi sono ampliate con il corso sul Luppolo in birreria, Coltivazione del Luppolo il corso Avanzato in Tecnologie Birrarie – 9 giorni in cui si approfondisce in maniera dettagliata la produzione della birra e del malto ed alcune delle tematiche di maggiore interesse come la progettazione di un impianto, l’analisi dei costi, le accise, la progettazione di una ricetta.

A tal proposito, oltre 400 corsisti hanno partecipato ai corsi di formazione del CERB. A dimostrazione della crescita del movimento birrario in Italia, sono sempre di più le persone che si iscrivono. In forte aumento è l’interesse per i corsi specializzanti che rispondono alle esigenze nuove e crescenti dei produttori. Il CERB sta rispondendo a tale richiesta di aggiornamento con l’erogazione di corsi ad hoc Insieme al numero dei microbirrifici sta crescendo e maturando tutto il movimento in Italia e con esso la necessità di formazione e aggiornamento.

Sito del CERB: www.cerb.unipg.it.

Share

Pinta Medicea

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.