< Glossario della Birra

Münchener/Münchner

Classica lager di Monaco, una tipologia alla quale si sono ispirati molti produttori di bassa fermentazione in tutto il mondo. In passato era famosa quella scura, tanto che veniva chiamata birra tipo monaco. Poi, in risposta alla crescente domanda di lager leggere nello stile pilsner, i birrai bavaresi crearono, nel 1895, la versione chiara (con gravità inferiore), che è quella tuttora più diffusa. Spesso le münchner vengono indicate con gli aggettivi sostantivati dunkel e hell. La münchner dunkel, nella quale il colore passa dall’ambrato carico al marrone scuro tonaca di frate, evidenzia un intenso aroma di malto tostato, corpo medio, gusto leggermente di malto con note tostate al palato. La luppolizzazione risulta molto bassa, sia in termini di amaro che di aroma. La gradazione alcolica media è del 5%. La münchner hell è dunque la classica birra chiara di Monaco, di colore che va dal giallo pallido al dorato e con la gradazione alcolica intorno al 4,5%. Ha un gusto di malto particolare e tendente al dolce. Sebbene il dosaggio di luppolo sia da sempre abbondante, questo prodotto si distingue per la bevibilità e l’armonioso amaro. Con l’andare degli anni la tipologia chiara si è divisa in due sottocategorie: la hell vera e propria (con grado di fabbricazione tra 11,2 e 11,9 °P) e la export (12,5-13 °P), esportata in tutto il mondo e la cui variante più forte (13,5-14 °P), di colore tendente all’ambrato, è poi quella venduta alla Oktoberfest.

Glossario della Birra tratto da Il mondo della birra di Antonio Mennella, Meligrana Editore.