< Glossario della Birra

Lambic di Frutta

In Belgio, è chiamato vruchtenlambiek il lambic aromatizzato con frutta diversa da quella tradizionale, cioè le ciliege (kriek) e i lamponi (framboise). Si cominciò con l’aggiunta di acini d’uva, creando la druiven; e oggi vengono utilizzate le più impensabili varietà di frutta per proporre gusti sempre diversi: pesca, ribes nero, fragola, prugna, albicocca, banana, miscela di succo di ananas e cocco… addirittura il tè. In altre parti del mondo, ma anche nello stesso Belgio, vengono aromatizzate con la frutta birre a fermentazione alta, spesso maturate preventivamente in botte per un certo periodo. In questi casi la base non è lambic, pertanto non si tratta di birre a fermentazione spontanea, bensì di ale alla frutta.

Glossario della Birra tratto da Il mondo della birra di Antonio Mennella, Meligrana Editore.