< Glossario della Birra

Kriek

(o Krieken) Termine fiammingo per indicare, in Belgio, il lambic aromatizzato con le omonime ciliege che provocano la seconda fermentazione. L’aggiunta dei noccioli, che vengono attaccati dai lieviti selvaggi, conferisce al gusto una particolare nota di mandorla. La kriek ha un’intensa colorazione rossa, aroma fruttato (amarene), sapore a malapena amaricante e decisamente asprigno insieme. La gradazione alcolica è tra il 5 e il 6%.

Glossario della Birra tratto da Il mondo della birra di Antonio Mennella, Meligrana Editore.