< Glossario della Birra

Kellerbier

In Germania, è la “birra di cantina”. Si tratta di lager torbide, prese appunto dalla cantina ancora velate e messe a schiarire nei serbatoi di maturazione prima della spillatura. Sono molto luppolizzate, per prevenire eventuali contaminazioni provocate da agenti esterni. Vengono talora chiamate ungespundet (“non tappate”), con riferimento proprio allo scarso contenuto di anidride carbonica; la schiuma comunque, anche se lieve, è molto persistente. Presentano un forte sentore di lievito e il gusto decisamente secco. La gradazione alcolica cambia a seconda dello stile originario.

Glossario della Birra tratto da Il mondo della birra di Antonio Mennella, Meligrana Editore.