< Glossario della Birra

Bock

Nata a Einbeck, nella Bassa Sassonia, questa birra si diffuse poi in Baviera dove venne perfezionata e prese il nome di bock. E’ una lager forte (g.a. 6,5-7,5%) dall’aroma deciso di malto e con sapore intensamente ancora di malto. Nelle scure, il gusto di malto è spesso accompagnato da sentori di torrefazione. La bock tradizionale del Nord della Germania ha colore da ambrato scuro fino a marrone; viene fabbricata in autunno o inverno per essere consumata a primavera. In Baviera invece la bock ha colore dorato o ambrato chiaro: chiamata helles bock, è oggi molto diffusa e compare a metà o nella tarda primavera, soprattutto nelle sagre bavaresi. Altri paesi producono bock, consumate variamente in autunno, a fine inverno o in primavera. Non sempre però viene seguito fedelmente lo stile; a volte i produttori se ne staccano completamente per creare nuove tipologie. In America le bock sono di solito più leggere e di colore più chiaro rispetto alle originali tedesche. In Italia si preferisce la dizione legale di doppio malto.

Il Glossario della Birra è a cura di Antonio Mennella e della Redazione di Pinta Medicea.