Altri 5 off flavour (difetti) frequenti nelle birre: da cosa dipendono e come è possibile risolverli (2° parte)

Per degustatori e homebrewer è importante saper criticare le birre e identificarne i difetti. Vediamo altri 5 tra gli off flavour o sapori inconsueti che più di frequente affliggono le birre fatte in casa (e non solo). Questa è la 2° parte dell’articolo.

Leggi tutto

5 off flavour – difetti – frequenti nelle birre: da cosa dipendono e com’è possibile risolverli (1° parte)

La capacità di criticare le birre e identificarne i difetti è un’abilità preziosa specialmente per gli homebrewer perché serve a migliorare la qualità delle loro creazioni. Vediamo 5 tra gli off flavour (sapori inconsueti) che più di frequente affliggono i birrai casalinghi.

Leggi tutto

Perché il 26 ottobre è una data importante per gli homebrewer italiani?

Fino agli anni Novanta in Italia non era chiaro se fare la birra in casa fosse un’attività legale o meno. Naturalmente c’era chi la birra la faceva lo stesso… Tuttavia mancava la certezza legale e si agiva in una zona grigia poco rassicurante: si può o non si può fare la birra a casa? siamo passibili di multa? quanta ne posso fare? la posso vendere agli amici? ne posso parlare liberamente? ecc.

Leggi tutto

Il gentiluomo bolognese che faceva l’homebrewer nel ‘600

Fare la birra in casa era una consuetudine (rurale) anche dei tempi passati, con tanto di conoscenza piuttosto precisa dei procedimenti e consapevolezza delle varie tradizioni birrarie degli altri paesi. Nel libro L’Economia del Cittadino in Villa del 1644 di Vincenzo Tanara troviamo descritto il modo per fare la birra in casa, partendo dalla maltazione casalinga

Leggi tutto