Una birra per l’Ucraina

“Soon will win this war and have a good beer. The Beer of Victory.”

Mentre Leopoli si prepara alla guerra, fare la birra è diventato un atto di speranza. Dall’inizio dell’invasione russa, il birrificio ucraino Pravda Brewery ha iniziato a produrre molotov per aiutare la resistenza. Adesso rende pubbliche le proprie ricette, invitando i piccoli produttori di birra del mondo a brassarle. Il birrificio mette a disposizione anche le famose etichette e altri elementi visivi.

La cotta in live streaming

L’appuntamento è l’8 marzo 2022 alle 11:00 ora ucraina (GMT +2), Pravda Brewery trasmetterà in live streaming la cotta della birra che andrà a comporre diversi lotti speciali chiamati “Victory Series”.

Dal birrificio invitano a partecipare seguendo questo link: https://www.pravda.beer/en/victory-beer-series-from-lviv-ukraine/. Poi aggiungono: “Ci vorranno diverse settimane prima che la birra sia pronta, ma speriamo che quando sarà finita, la berremo in un paese che ha vinto la guerra. Si prega di condividere tra birrai e birrifici!”

 

 

La pagina contiene anche una raccolta fondi.

“As peaceful craft brewers, we want to return to the normal life asap and enjoy brewing and drinking. But first we must kick the cockroaches out of our land. No more Gulags, Holodomors and oppression. It’s a decisive moment for Ukraine, Europe and democracies of the world.”

 

 

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 scrivo di birra su questo blog e ne gestisco le varie emanazioni social. Sono docente e giudice in concorsi birrari da un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.