Quali sono le migliori birre artigianali fatte con luppolo appena raccolto? Tutti i premi di BDA Harvest

Si è conclusa con la proclamazione dei vincitori la prima edizione del contest internazionale BDA Harvest Beers organizzato da Unionbirrai con Italian Hops Company.

Durante il Fesh Hop Festival 2022 all’Arrogant Pub di Reggio Emilia sono state svelate le 6 birre artigianali premiate, divise tra la categoria delle fresh hop e quella delle wet hop. Entrambe le sezioni sono state dominate dal Birrificio Italiano.

Qual è la differenza tra wet hop e fresh hop?

Le birre prodotte con l’uso di wet hop sono birre fatte con il luppolo appena raccolto dalla pianta e destinato all’utilizzo immediato. Invece quelle fresh hop contengono luppolo raccolto, essiccato e utilizzato entro pochi giorni.

Come funziona il concorso Harvest Beers?

Degustazioni alla cieca fatte da un gruppo di giudici selezionati da Unionbirrai, come del resto avviene per Birra dell’Anno.

I vincitori

Categoria luppolo wet

  1. OROTipopils Harvest del Birrificio Italiano;
  2. ARGENTOAmmutinata di Beer Belly;
  3. BRONZOHarvest di Radical Brewery.

Menzione speciale in questa categoria per Sugaman Wet di Giustospirito.

Categoria luppolo fresh

  1. OROExtra Hop di Birrificio Italiano;
  2. ARGENTOPeace & Hop di Birrificio Apuano;
  3. BRONZOGlitch Slap Fresh Hop di Edit Brewing.

Queste birre vengono realizzate annualmente, in concomitanza con la raccolta del luppolo, per poterlo usare fresco in produzione. Sono delle one-shot che vantano aromaticità intense, freschezza olfattiva, ricche di clorofilla e componenti verdi.

Share

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 scrivo di birra su questo blog e ne gestisco le varie emanazioni social. Sono docente e giudice in concorsi birrari da un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *