Baladin aderisce a Brewers against war e sostiene il Villaggio di Specchio in Ucraina

Un modo per far arrivare sia un messaggio di sostegno, sia un aiuto concreto al popolo ucraino.

Baladin aderisce all’iniziativa dei birrai ucraini che hanno creato un adesivo Brewers against war (birrai contro la guerra) con i colori della bandiera dell’Ucraina, offrendolo ai colleghi di tutto il mondo per usarlo in iniziative di solidarietà.

Baladin ha applicato l’adesivo su 500 bottiglie di Nazionale che sono in vendita sullo shop online del birrificio a partire da oggi.

L’intero ricavato dalla vendita delle birre sarà destinato alle fondazioni Specchio dei tempi e Specchio d’Italia per contribuire al sostegno del “Villaggio Specchio” in Ucraina. Situato a Cernivci, 30 km dal confine di Siret in Romania, il villaggio è dotato di cucine, mensa, ambulatorio, dormitorio e di un’area giochi per i bambini: in totale 1500 mq di tensostrutture allestite in tempi record. Ogni giorno il Villaggio Specchio accoglie 1300 profughi in fuga dalla guerra.

L’uso dell’adesivo Brewers against war è libero e Baladin lancia un messaggio ai colleghi birrai perché si uniscano all’iniziativa, scegliendo di applicare il bollino in solidarietà oppure associarlo ad una raccolta fondi.

Share

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 scrivo di birra su questo blog e ne gestisco le varie emanazioni social. Sono docente e giudice in concorsi birrari da un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.