Birrificio CitaBiunda

Tratto da La birra nel mondo, di Antonio Mennella-Meligrana Editore

Birrificio CitaBiunda, Neive provincia di Cuneo

Brewpub, in provincia di Cuneo, aperto nel 2007 in una ex scuola elementare di fine Ottocento. CitaBiunda è un nome dialettale che vuol dire “piccola bionda”.

Il mastro birraio (e fondatore, insieme al socio Stefano Carbone), Marco Marengo, vanta l’esperienza accumulata presso i birrifici Le Baladin e Scarampola. Non c’è quindi da meravigliarsi per l’utilizzo di ingredienti non canonici, come menta, lieviti da spumante, spezie da vin brûlé.

La produzione, di 10 birre, alla spina e in bottiglia, contempla solo la fermentazione alta con rifermentazione. L’ispirazione invece è alla scuola belga e inglese.

Nel 2009 nacque il ristorante Bir’Ostu, con lo chef Luca Ceratto. Il locale ospita corsi ed eventi per far crescere la cultura birraria in Italia. Sono anche allo studio possibili coltivazioni locali di materie prime e creazione di gruppi d’acquisto tra birrifici con l’obiettivo di abbassare il prezzo finale della birra e renderla più accessibile a tutti.

Le birre artigianali CitaBiunda

Birrificio CitaBiunda Mary, spiced ale bionda, solo alla spina (g.a. 4,5%); con aggiunta di anice, ginepro e camomilla. Ha una bella spuma consistente, delicato aroma fruttato e di malto, corpo leggero, fresco e avvolgente gusto di luppolo. L’amaro si percepisce nettamente, ma ha la virtù di farsi apprezzare e desiderare.

Birrificio CitaBiunda Biancaneive, witbier di colore dorato tendente all’arancio (g.a. 4,8%). I lieviti da champagne utilizzati e la speziatura massiccia apportano profumi di spezie, agrumi e cereali crudi, nonché, in second’ordine, dei chiodi di garofano e della mela verde. Il sapore invece è leggermente aspro, ma fresco e dissetante.

Birrificio CitaBiunda Serpica, tripel di colore dorato (g.a. 7,8%); con aggiunta di lime durante la bollitura. La schiuma si solleva ricca, fine e consistente. L’olfatto, ampio e complesso, espande attraenti profumi floreali, speziati e di agrumi. Il corpo ostenta ottima struttura. Il gusto è caldo, morbido, elegante, e molto equilibrato: inizia particolarmente col malto per prendere durante la corsa una piacevole nota citrica; termina secco e pulito. Il retrolfatto si delinea lungo, avvolgente, con suggestioni piccanti di zenzero.

Birrificio CitaBiunda SensuAle, belgian strong dark ale di colore ambrato carico con riflessi ramati (g.a. 7,5%); fermentata con lieviti da champagne. La spuma ocra sbocca fine, cremosa, tenace. Al naso dominano attraenti profumi di frutta tropicale e spezie conferiti dai lieviti. Nel corpo strutturato si esalta un gusto ampio e lungo in cui le note dolciastre vengono opportunamente contrastate da quelle amaricanti del luppolo, non senza qualche accenno di frutta. Il finale secco risulta piuttosto breve. Dal retrolfatto spuntano eleganti sensazioni amare di luppolo.

Birrificio CitaBiunda Revolver, english pale ale di colore biondo paglierino (g.a. 3,5%). Estremamente dissetante e leggera, presenta una spuma corposa ma di scarsa durata; olfatto dall’intensa aromaticità di stampo americano dei luppoli; gusto abbastanza amaro, soprattutto nel finale.

Birrificio CitaBiunda Cinnamon Girl, extra special bitter/ESB rossa, aromatizzata alla cannella (g.a. 5,7%); disponibile solo alla spina. Ricca di malto, leggera, ma molto ben strutturata, esibisce note di caramello e di biscotto, con “bel” finale di tannino e mela. Solo nel retrolfatto la cannella ricorda la sua presenza, con una lunga sensazione piuttosto astringente.

Birrificio CitaBiunda Milf, black IPA di colore mogano scuro con riflessi rossastri (g.a. 6,8%); disponibile solo in fusto. Al naso domina la fragranza dei luppoli americani utilizzati. Al palato, entra in scena il malto, insinuando però dal fondo la sua dolcezza; ben presto subentra il rampicante, che chiude la corsa con una punta aspra di agrume. Dal retrolfatto alitano lunghe suggestioni di amarore.

Collaborazione

Birrificio CitaBiunda Black Rebel, stout nera con riflessi rubino (g.a. 4%); ispirata alla dry stout irlandese. Nata dalla collaborazione col consorzio EssenzialMenta di Pancalieri (TO), utilizza crema di cioccolato e menta di Pancalieri appunto. L’aroma è fine, di frutti dolci, che si percepiscono anche al palato, insieme a note di torrefazione. Il finale sopraggiunge perentorio, e asciutto. Il grado alcolico è contentuto, ma il corpo appare bello pieno e aitante.

Sito web: birrificiocitabiunda.it.

Antonio Mennella

Nato il primo gennaio 1943 a Lauro (AV) e residente a Livorno. Laureato in giurisprudenza, è stato Direttore Tributario delle Dogane di Fortezza (BZ), Livorno, Pisa, Prato. PUBBLICAZIONI Confessioni di un figlio dell'uomo - romanzo - 1975; San Valentino - poemetto classico - 1975; Gea - romanzo - 1980; Il fratello del ministro - commedia - 1980; Don Fabrizio Gerbino - dramma - 1980; Umane inquetudini - poesie classiche e moderne - 1982; Gigi il Testone - romanzo per ragazzi - 1982; Il figlioccio - commedia - 1982; Memoriale di uno psicopatico sessuale - romanzo per adulti - 1983; La famiglia Limone, commedia - 1983; Gli anemoni di primavera - dramma - 1983; Giocatore d’azzardo - commedia - 1984; Fiordaliso - dramma - 1984; Dizionario di ortografia e pronunzia della lingua italiana - 1989; L'Italia oggi - pronunzia corretta dei Comuni italiani e nomi dei loro abitanti - 2012; Manuale di ortografia e pronunzia della lingua italiana - in due volumi - 2014; I termini tecnico-scientifici derivati da nomi propri - 2014; I nomi comuni derivati da nomi propri - 2015. BIRRA La birra, 2010; Guida alla birra, 2011; Conoscere la birra, 2013; Il mondo della birra, 2016; La birra nel mondo, Volume I, A-B - 2016; La birra nel mondo, Volume II, C-K -2018; La birra nel mondo, Volume III, L-Q - 2019; La birra nel mondo, Volume IV, R-T - 2020; La birra nel mondo, Volume V, U-Z - 2021. Ha collaborato a lungo con le riviste Degusta e Industrie delle Bevande sull'origine e la produzione della birra nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.