La nuova birra trappista di Rochefort

Le birre trappiste Rochefort le conosciamo tutti, sono le etichette gialline 6-8-10 che troviamo spesso anche sugli scaffali del supermercato.

Queste bottiglie qua:

Sono birre ottime, prodotte dalla comunità monastica nel birrificio all’interno dell’abbazia trappista di Notre-Dame de Saint-Remy. Siamo in Belgio, naturalmente.

[Leggi anche: Che cosa vuol dire birre trappiste?]

La notizia è che i frati hanno deciso di rilasciare una nuova varietà di birra. Un avvenimento importante, se si considera che erano ben 67 anni che Rochefort usciva solo con 6-8-10.

La nuova birra si chiamerà Trappistes Rochefort “Triple Extra” e a quanto leggo dalla pagina facebook del birrificio dovrebbe ricalcare le orme di una blonde extra strong che i monaci producevano già negli Anni Venti, anche se si tratta di una ricetta originale.

La Triple Extra sarà una birra chiara, di 8,1% alc., e ce la anticipano dal gusto morbido, agrumata e con un quid piccante, il corpo pieno che contraddistigue le altre tre Rochefort. Seguiranno assaggi. La cosa bella è che le Rochefort sono birre di gran qualità, facilmente reperibili, a prezzi contenuti.

Francesca Morbidelli

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 scrivo di birra su questo blog e ne gestisco le varie emanazioni social. Sono docente e giudice in concorsi birrari da un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.