Birra Terza Rima

Tratto da La birra nel mondo, Volume IV, di Antonio Mennella-Meligrana Editore

Birra Terza Rima, Serra San Quirico in provincia di Ancona

Beer firm nata nel 2014 a opera del Gruppo Togni, da oltre 60 anni leader nel business di vini, spumanti e acque oligominerali. Il Gruppo ha voluto, con Terza Rima, rafforzare il suo percorso di crescita nel segno della diversificazione, realizzando un progetto che tende alla rivalutazione dei prodotti dell’artigianato italiano. Nella scelta del marchio si è ispirato alla metrica dantesca.

La produzione avviene presso le Tenute Collesi. Utilizza l’acqua del monte Nerone e orzo proveniente dalle colline limitrofe.

Le birre, tutte di fermentazione alta, con rifermentazione in bottiglia, si ispirano alla gloriosa tradizione belga e sono catalogate in due linee: Le Classiche, per il canale moderno; Le Donne, dal carattere più deciso, rappresentano la linea premium e sono indirizzate al canale Horeca. A valorizzare quest’ultima linea, sono le etichette, realizzate su disegno in esclusiva da una sapiente bozzettistica, che ha tratto ispirazione dalla Divina Commedia.

Sito web: birraterzarima.it

Le birre Terza Rima

Appartengono alla linea Le Donne le seguenti tre birre recensite.

Terza Rima Dannata L’Ambrata, belgian strong dark ale di colore ambrato e dall’aspetto velato (g.a. 7,2%). Con una morbida effervescenza, la schiuma crema, generosa, fine, densa, risente dell’alto tenore alcolico e accusa scarsa tenuta.
L’aroma si apre gradevolmente fruttato, pungente e ben luppolizzato, relegando in sottofondo sentori di malto biscotto, lievito, orzo, caramello, zucchero candito. Il corpo medio ha una morbida consistenza cremosa. Nel gusto, le note amare del luppolo, in un fruttato leggermente dolce, stabiliscono un equilibrio eccellente; mentre una fresca sensaszione di acidità ammorbidisce l’elevato contenuto alcolico. Il finale arriva secco, lungo, segnato dall’amaricante con suggestioni di rabarbaro. Sentori di cereale e speziatura impreziosiscono il discreto retrolfatto, avvolto in una nebulosa etilica dall’importante luppolizzazione.

Terza Rima Virtuosa La Bionda, golden ale di colore biondo e dall’aspetto nebuloso (g.a. 5,6%). La modesta effervescenza alimenta una spuma bianca abbondante e fine, compatta e cremosa, nonché di buona tenuta. Nell’attraente finezza olfattiva aromi intensamente fruttati si mescolano a meraviglia con i netti sentori di lieviti e agrumi emergenti dal sottofondo. Benché molto ben strutturato, il corpo fluisce morbidamente nella sua consistenza acquosa. Il gusto è orientato alla dolcezza; ma incappa nel deciso amaro del luppolo che, da attento equilibratore, garantisce la buona riuscita di un prodotto secco e piacevole. Note di agrumi freschi segnano un blando finale. La persitenza retrolfattiva appare piuttosto lunga, intanto che propone intriganti suggestioni speziate.

Terza Rima Viziosa La Bionda Doppio Malto, belgian ale di colore giallo dorato e dall’aspetto confuso (g.a. 6,2%). Con un’effervescenza alquanto vivace, la schiuma bianca sbocca abbastanza fine, generosa, compatta, pannosa, ma non di così lunga durata. Al naso spirano profumi di malto, caramello, frutta matura, lievito, zucchero candito, miele, vaniglia, con una fragrante sfumatura biscottata; mentre dal sottofondo si levano tenui eppure persistenti sentori di luppolo in fiore. Il corpo medio ha una consistenza tendenzialmente grassa, comunque molto scorrevole. Una buona struttura sorregge il lungo gusto, denso, brioso, in cui il dolce e l’amaro si amalgamano armonicamente con una “sapiente” guarnitura di malto tostato. Il finale, non certo breve, asciutto, speziato, prelude a un discreto retrolfatto dalle impressioni tra vinose e amare, non per nulla sgradevoli, anzi.

Share
Antonio Mennella

Antonio Mennella

Nato il primo gennaio 1943 a Lauro (AV) e residente a Livorno. Laureato in giurisprudenza, è stato Direttore Tributario delle Dogane di Fortezza (BZ), Livorno, Pisa, Prato. PUBBLICAZIONI Confessioni di un figlio dell'uomo - romanzo - 1975; San Valentino - poemetto classico - 1975; Gea - romanzo - 1980; Il fratello del ministro - commedia - 1980; Don Fabrizio Gerbino - dramma - 1980; Umane inquetudini - poesie classiche e moderne - 1982; Gigi il Testone - romanzo per ragazzi - 1982; Il figlioccio - commedia - 1982; Memoriale di uno psicopatico sessuale - romanzo per adulti - 1983; La famiglia Limone, commedia - 1983; Gli anemoni di primavera - dramma - 1983; Giocatore d’azzardo - commedia - 1984; Fiordaliso - dramma - 1984; Dizionario di ortografia e pronunzia della lingua italiana - 1989; L'Italia oggi - pronunzia corretta dei Comuni italiani e nomi dei loro abitanti - 2012; Manuale di ortografia e pronunzia della lingua italiana - in due volumi - 2014; I termini tecnico-scientifici derivati da nomi propri - 2014; I nomi comuni derivati da nomi propri - 2015. BIRRA La birra, 2010; Guida alla birra, 2011; Conoscere la birra, 2013; Il mondo della birra, 2016; La birra nel mondo, Volume I, A-B - 2016; La birra nel mondo, Volume II, C-K -2018; La birra nel mondo, Volume III, L-Q - 2019; La birra nel mondo, Volume IV, R-T - uscita prevista per marzo 2020; La birra nel mondo, Volume V, U-Z - uscita prevista per la fine del 2020. Ha collaborato a lungo con le riviste Degusta e Industrie delle Bevande sull'origine e la produzione della birra nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.