Birra Aleghe

Tratto da La birra nel mondo, Volume I di Antonio Mennella-Meligrana Editore

Birra Aleghe, Coazze TO

Aleghe è la parola di saluto e di benvenuto usata a Coazze, un piccolo comune in provincia di Torino, alla sinistra del torrente Sangone.

Enzo Canarelli, Roberto Carbonero e Alessandro Mammi concepirono l’idea di aprire un microbirrificio al bancone dello storico pub di Enzo, il Gambrinus di Avigliana (nella valle di Susa). L’apertura avvenne nel 2008 col nome di Aleghe appunto (aleghebirra.com).

Nel 2017 l’attività fu trasferita nella nuova sede di Giaveno, sempre in provincia di Torino.

La produzione è esclusivamente bassa fermentazione e sfrutta la leggerissima acqua di fonte alpina a 750 metri di altitudine. La vendita delle 16 birre avviene al pub di Avigliana.

Birre artigianali Aleghe

Aleghe La Bionda, pilsner bionda (g.a. 5,3%). Di buona carbonazione, ha aroma e gusto con lievi sfumature di frutta, erba e fieno appena falciato. Il corpo appare pieno, però morbido e brillante. Il retrolfatto eroga un piacevole amarognolo.

Aleghe La Doppio, helles bock/maibock di colore ambrato (g.a. 6,5%). Con un’effervescenza moderata, la spuma emerge ricca e soda, tenace e di buona aderenza. L’aroma è di malto, dolce e fruttato, e di alcol. Nel corpo strutturato il sapore, di malto e cremoso all’inizio, diventa piuttosto asciutto, resinoso e luppolizzato verso la fine. La lunga persistenza retrolfattiva sa tanto di caramello e frutta seccca.

Aleghe La Rossa, traditional bock, realizzata con cinque tipi di malto di cui uno arrostito (g.a. 6,5%). Di colore rubino scuro molto intenso, risulta ricca e molto complessa nel suo carattere di malto, venato di un lieve ma persistente sentore di fumo. Il corto finale secco introduce un retrolfatto con l’amaro appena accennato.

Birre stagionali

Vengono prodotte, in quantità limitate e con ingredienti diversi nei vari periodi dell’anno, sotto l’etichetta Cuvée d’e Piole. Tra esse:

Aleghe La Brusatà, specialità alle castagne (g.a. 7%). Moderatamente affumicata, esprime un affumicato finemente persistente dal finale di caramella di melassa [birra premiata a Birra dell’Anno 2020, ndr];

Aleghe La Pils, pilsner aromatizzata con infusione a freddo di foglie di menta fresca di montagna: profumata di luppolo e con secco sapore sottilmente amaro (g.a. 5%).

[La foto è presa dal sito del produttore, N.d.R.]

Antonio Mennella

Antonio Mennella

Nato il primo gennaio 1943 a Lauro (AV) e residente a Livorno. Laureato in giurisprudenza, è stato Direttore Tributario delle Dogane di Fortezza (BZ), Livorno, Pisa, Prato. PUBBLICAZIONI Confessioni di un figlio dell'uomo - romanzo - 1975; San Valentino - poemetto classico - 1975; Gea - romanzo - 1980; Il fratello del ministro - commedia - 1980; Don Fabrizio Gerbino - dramma - 1980; Umane inquetudini - poesie classiche e moderne - 1982; Gigi il Testone - romanzo per ragazzi - 1982; Il figlioccio - commedia - 1982; Memoriale di uno psicopatico sessuale - romanzo per adulti - 1983; La famiglia Limone, commedia - 1983; Gli anemoni di primavera - dramma - 1983; Giocatore d’azzardo - commedia - 1984; Fiordaliso - dramma - 1984; Dizionario di ortografia e pronunzia della lingua italiana - 1989; L'Italia oggi - pronunzia corretta dei Comuni italiani e nomi dei loro abitanti - 2012; Manuale di ortografia e pronunzia della lingua italiana - in due volumi - 2014; I termini tecnico-scientifici derivati da nomi propri - 2014; I nomi comuni derivati da nomi propri - 2015. BIRRA La birra, 2010; Guida alla birra, 2011; Conoscere la birra, 2013; Il mondo della birra, 2016; La birra nel mondo, Volume I, A-B - 2016; La birra nel mondo, Volume II, C-K -2018; La birra nel mondo, Volume III, L-Q - 2019; La birra nel mondo, Volume IV, R-T - 2020; La birra nel mondo, Volume V, U-Z - uscita prevista per la fine del 2020. Ha collaborato a lungo con le riviste Degusta e Industrie delle Bevande sull'origine e la produzione della birra nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.