Presentazione della Settimana della Birra Artigianale 2019

In tutta Italia dal 4 al 10 marzo 2019

Comunicato stampa

Già numerose le adesioni alla nona edizione, aperte dal 16 gennaio

Sono già 196 – ma in crescita costante – le adesioni da parte di birrifici, brewpub, birrerie, pizzerie e altre tipologie di attività, alla nona edizione della Settimana della Birra Artigianale. Nata nel 2010 da un’idea di Andrea Turco – fondatore del fortunato blogzine Cronache di Birra, che nel 2018 ha festeggiato il decimo anniversario con la pubblicazione del libro “10 anni di Cronache di Birra” – nel tempo la manifestazione ha raccolto grandi consensi per la sua capacità di aggregare per una settimana intera tutti i protagonisti del mondo della birra artigianale italiana, in un grande “evento diffuso” il cui scopo è celebrare la bevanda a base di malto e luppolo. Lo scorso anno sono stati registrati 672 aderenti, con un totale di 523 eventi e 327 promozioni.

Come sempre, la partecipazione alla Settimana della Birra Artigianaletotalmente gratuita e aperta a chiunque proponga o promuova la birra artigianale. Pub, birrifici e beershop, ma anche ristoranti, bistrot, enoteche, associazioni di settore, siti di e-commerce e altri soggetti la cui attività ruoti intorno alla birra, possono registrarsi online sul sito www.settimanadellabirra.it e proporre le loro iniziative. Che si tratti di eventi incentrati sulla birra di qualità o promozioni ideate appositamente per la manifestazione, ogni occasione è bene accetta per valorizzare il lavoro di chi condivide la stessa visione della birra e intende raccontarla in maniera diversa dal solito, con lo spirito conviviale che caratterizza da sempre questa bevanda. Da lunedì 16 gennaio sono ufficialmente aperte le adesioni per proporre eventi, promozioni o iniziative online da inserire nel programma ufficiale della Settimana della Birra Artigianale 2019 che quest’anno si svolgerà da lunedì 4 a domenica 10 marzo in tutta Italia.

Come ogni anno, i sette giorni della Settimana della Birra Artigianale contempleranno un ricco programma di degustazioni, promozioni, serate musicali, cene con abbinamenti, incontri con i birrai, visite a birrifici, presentazioni di nuove birre, festival e molto altro ancora, tutti riportati sul sito ufficiale della manifestazione. Anche per l’edizione 2019 gli official sponsor saranno VDGLASS – che realizza il calice da degustazione di birra Crafty – e Easybräu-Velo, azienda leader in Italia per la progettazione e la realizzazione di impianti e accessori per birrifici, microbirrifici e brewpub.

Altra conferma dell’edizione 2019 è l’appuntamento con il Ballo delle Debuttanti, l’evento di apertura della manifestazione in cui verranno presentate in anteprima diverse birre inedite realizzate da altrettanti birrifici italiani. Come già per il 2018, quest’anno il Ballo sarà ospitato da Eataly Roma in occasione della Festa delle Birre Artigianali in programma da venerdì 1 a domenica 3 marzo 2019, aumentando così le occasioni per bere buona birra.

Cronache di Birra – www.cronachedibirra.it

È un blogzine che dal 2008 offre una finestra quotidiana su quanto accade nel mondo della birra artigianale. Costantemente primo blog di settore in Italia secondo la classifica Teads, ospita contributi di esperti e analisi sull’evoluzione della scena brassicola italiana e internazionale.

Andrea Turco

Fondatore e curatore di Cronache di Birra, è giudice in concorsi nazionali e internazionali, docente e consulente di settore. È tra i creatori del festival Fermentazioni e organizzatore della Settimana della Birra Artigianale.

[Scheda Evento]

Share

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.