Da leggere: Dieci anni di Cronache di Birra di Andrea Turco

Quando Cronache di Birra ha compiuto dieci anni, Andrea Turco ha deciso di festeggiare pubblicando un’antologia del suo blog dal titolo: Dieci Anni di Cronache di Birra: La storia di un decennio di birra artigianale italiana.

Ho comprato Dieci Anni di Cronache di Birra convinta che ne avrei letta solo una piccola parte, perché tanto è roba del blog che già conosco. Invece un amarcord potentissimo mi ha catturata fin dalle prime pagine e l’ho riletto tutto, da cima a fondo, ritrovandoci un mucchio di cose che avevo scordato.

Eccomi con Andrea Turco dopo avergli chiesto la dedica (foto di Alessandra Di Dio).

Il libro ripercorre la storia del movimento artigianale italiano, partendo dall’esperienza con la prima associazione di amatori, fino a oggi. Rileggendo le tappe fondamentali del movimento, mi sono ricordata di quanto sia profondamente meraviglioso questo mondo che in tanti appassionati abbiamo contribuito a creare.

Andrea ci racconta l’ambiente romano in cui ha mosso i primi passi, tra i leggendari Domozimurghi e locali che non esistono più (e in cui avrei tanto voluto andare se solo all’epoca ne avessi sospettata l’esistenza).
Mi ha fatto venir voglia di raccontare la Firenze birraria degli inizi: i primi tempi di Pinta Medicea, le degustazioni dei Birranti e il glorioso Livingstone Club di Franco Fratoni; ché adesso la città offre sì un sacco di cose che prima ci sognavamo, però a noi che abbiamo bazzicato il Livingstone viene sempre il magone ripensando a quelle serate. Ma non divaghiamo.

In Dieci Anni di Cronache di Birra troviamo tutte le tappe fondamentali, le pietre miliari del movimento, dall’ingresso di Teo Musso in Assobirra in poi. Io me lo ricordo quel momento, fu importante, cambiò la prospettiva e diede il via a nuovi paradigmi. Questo per dire quanto sia importante un blog come Cronache per la memoria del movimento che rappresenta.

Vale la pena leggere questo libro? Sì, perché fa sempre piacere ripercorrere i bei vecchi tempi. Per chi si è affacciato da poco a questo mondo, vale la pena leggerlo lo stesso perché ti fa rendere conto di quanta strada sia stata fatta per arrivare al mondo della birra artigianale odierno. Prima di ogni capitolo c’è qualche parola di introduzione che ci aiuta a contestualizzare ciò che andremo a leggere.

Alla fine troviamo un capitolo bellissimo, I dieci segreti per un blog birrario di successo, con tanti saggi consigli per chi si vuole cimentare nell’impresa e che ho trovato d’ispirazione anche io che mando avanti pintamedicea.com da quasi 12 anni.

Dieci Anni di Cronache di Birra si compra su Amazon.

 

Share
Avatar

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori de La Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo blog. Sono docente e giudice in concorsi birrari da un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.