Birra Muttnik acquisisce integralmente Birrificio Artigianale Opera di Pavia

Una nuova acquisizione tra microbirrifici nel mondo della birra artigianale italiana.

La beerfirm Muttnik acquisisce il birrificio Opera di Pavia (che a suo tempo aveva acquisito il birrificio Pavese) e diventa birrificio a tutti gli effetti.
Il rapporto tra Muttnik e Opera era iniziato già da tempo: Lorenzo Beghelli, tra i fondatori di Muttnik, lavorava già come birraio di Opera.

Muttnik è una beerfirm dell’hinterland milanese, producono birre ad alta fermentazione tradizionali, premiate più volte a Birra dell’Anno 2018. L’obiettivo e fare birre equilibrate e popolari: Immediata al primo sorso, essenziale nel corpo, spensierata sul finale: è birra, bevila!

Le birre prendono il nome dai cani delle missioni spaziali sovietiche degli anni Cinquanta-Sessanta: Laika, Belka, Bolik… gli incoscienti bastardini mandati nello spazio per aprire la strada alle successive esplorazioni dei cosmonauti “umani”.

Sito web: birramuttnik.it

Share
Avatar

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.