Bevande alla birra: radler e panaché

Il “beer mix” più conosciuto – ottenuto miscelando una birra a una bevanda analcolica – è senz’altro birra & gazzosa che si beve un po’ dappertutto e ha nomi diversi: la Radler tedesca, la Panachè francese, la Shandy nel mondo anglosassone e via discorrendo.
I “veri” appassionati  di birra di solito non amano questi intrugli (mi ci metto che io nel gruppo), però ammetto che possano piacere a chi vuole una bibita rinfrescante ma che poco o nulla ha a che vedere col gusto della birra.

Ingrediente della panache

Gli ingredienti sono due: una birra base (una classica “bionda”) e gazzosa al limone.

Preparazione e ingredienti della panaché

Come si prepara la panaché? È semplicissimo. Riempi un bicchiere largo con il ghiaccio. Lascialo freddare per qualche istante, poi scegli se buttare il ghiaccio o lasciarlo nel bicchiere, come preferisci. Versa la birra in una quantità che può variare da un ¼ a ½ del volume disponibile. Questa proporzione può cambiare in base alle preferenze personali. Finisci di riempire il bicchiere con gazzosa, 7-UP, Sprite oppure una bibita analoga. Per fare la panaché si usa birra chiara, ma non importa che sia per forza una birra “light”.

Aggiungendo sciroppo di granatina alla panachè si ottiene il Monaco, un cocktail leggero che viene consumato per lo più tra la Svizzera la Francia e il Belgio.

Share
Avatar

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.