Tre nuove birre trappiste sul mercato: una è italiana

Si chiamano Zundert 10Scala Coeili e Tynt Meadow le tre nuove birre hanno ricevuto l’autorizzazione a portare l’etichetta ATP (Authentic Trappist Product) per cinque anni, come da disciplinare. Il marchio ATP certifica l’origine trappista del prodotto e dà al consumatore tutte le garanzie di conformità agli standard di qualità della comunità trappista.

Per poter essere trappista e poter avere il logo esagonale in etichetta un birrificio deve sottostare a tre regole insindacabili, certificate dall’Associazione Trappista Internazionale (ITA):

  1. La birra deve essere prodotta all’interno delle mura di un’abbazia trappista, da parte di monaci trappisti oppure sotto il loro diretto controllo.
  2. La produzione, la scelta dei processi produttivi e l’orientamento commerciale devono ovviamente dipendere dalla comunità monastica.
  3. Lo scopo economico della produzione di birra deve essere diretto al sostentamento dei monaci e alla beneficenza e non al profitto finanziario.

Vediamo queste tre nuove birre, di cui una è italiana.

Zundert 10

Zundert 10 è una quadruple con note speziate brassata nell’Abbazia Maria Toevlucht in Olanda. Questa birra trappista ha un colore marrone/rossastro con bel cappello di schiuma beige. Nell’aroma sono presenti sentori di frutta tropicale secca, erbaceo, liquirizia e note di cioccolato. Il gusto è morbido e pieno, viene equilibrato dall’amarezza del luppolo. Nel retrogusto ritroviamo le note speziate caratteristiche delle birre Zundert.

Sito web: abdijmariatoevlucht.nl

Scala Coeli

Scala Coeli è una alta fermentazione con il 6,7% di alcol, prodotta dall’Abbazia Tre Fontane a Roma dove vive una piccola comunità di monaci Cistercensi della Stretta Osservanza. Scala Coeli è la seconda birra di Tre Fontane. La prima, la tripel, è caratterizzata dall’eucalipto, questa invece dalla presenza di buccia di arancia.
Il piacevole bouquet fruttato è accentuato dal luppolo del dry hopping. Contiene scorza di arancia amara che si accompagna ai sentori dei luppoli. Cronache di Birra l’ha assaggiata in anteprima qualche giorno fa.

Sito web: abbaziatrefontane.it

Tynt Meadow

La nuova inglese Trappist Ale si chiama Tynt Meadow, ed è prodotta dall’Abbazia Mount Saint Bernard nel Leicestershire, il primo birrificio trappista del Regno Unito. È una birra color mogano, con aromi di cioccolato fondente, liquirizia e un sapore fruttato. Il gusto del cioccolato fondente, del pepe e del fico sono bilanciati dal corpo pieno. Finale e asciutto e warming.

 

 

Tutte le birre trappiste sono prodotte dai monaci stessi, all’interno delle mura dei rispettivi monasteri, secondo la regola benedettina: “ora et labora”. International Trappist Association website: trappist.be

 

Share

Pinta Medicea

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.