Europa: il Rinascimento del settore della Birra continua… alla grande

Il 2016 è stato un anno chiave per l’Europa della birra: la produzione ha infatti superato i 40 miliardi di litri per la prima volta dalla crisi economica, con un consumo medio di 71 litri pro capite. Si tratta di un trend di crescita positivo confermato anche per il 2017 dall’associazione The Brewers of Europe durante lo scorso Beer Serves Europe.

Le cifre sono impressionanti già a livello nazionale, ma quello europeo diventano stellari. Dal 2010 il numero dei microbirrifici in Europa è triplicato, con un ruolo sempre più determinante delle piccole aziende produttrici che riescono a coniugare tradizioni locali e innovazione. Attualmente vengono aperti in media 20 piccoli birrifici a settimana, per un totale complessivo di circa 8.500 microbirrifici attivi in UE. Attenzione, 1.000 di questi sono stati inaugurati solo l’anno scorso. Siamo di fronte a una crescita esponenziale in cui i maggiori produttori sono: Germania, Polonia, Spagna e Regno Unito.

Un altro punto a favore del mercato sono le esportazioni extra-europee. A livello globale i marchi di birra del continente sono molto popolari e richiesti, il settore del commercio birrario è tra i più vivaci del comparto alimentare. Secondo The Brewers of Europe, 8,6 miliardi di litri dei 40 complessivi, sono destinati alle esportazioni fuori UE. Ma dove va la birra Europea? La birra europea va un po’ dappertutto; come al solito i maggiori importatori sono Stati Uniti, Cina e Canada, a però cui si aggiungono altri 123 paesi nel mondo.

La tutela di un settore così vitale da parte delle istituzioni diventa così un tema centrale, raccolto e amplificato da The Brewers of Europe che si sta muovendo, in quanto associazione di settore, per un regime fiscale più equo che tuteli non solo i piccoli birrifici, ma tutta la filiera della birra: dal grano al bicchiere di vetro! Per l’occasione è stato lanciato anche un hashtag: #BeerServesEurope.

 

Fonte: Beer serves Europe and the rest of the world: EU sector’s renaissance continues

Share

Pinta Medicea

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.