Che cos’è una real ale?

Si sta avvicinando il Great British Beer Festival (GBBF), che rappresenta la massima celebrazione UK delle storiche birre real ale e viene organizzato ogni anno dal CAMRA.

Cos’è una real ale?

La real ale è la birra tipica inglese, non per stile, ma per modalità di produzione. È anche la ragion d’essere del CAMRA (Campaign for Real Ale), associazione indipendente che conta oltre 165.000 iscritti, nata nel 1971 proprio per tutelare le birre e i pub tradizionali della Gran Gretagna. Ed è stato il CAMRA a coniare il termine real ale per marcare l’unicità della produzione tipica anglosassone.
La famiglia delle ale include gli stili: bitter, mild, stout, porter, barley wine, golden ale, old ale, tutte birre ad alta fermentazione.

Real ale e cask beer

La real ale è detta anche cask beer, ed è rigorosamente senza CO2 aggiunta. La gasatura, infatti, è completamente naturale e leggera, poiché è il risultato della seconda fermentazione in cask. Il servizio di queste birre è eseguito principalmente con spillatura a pompa (hand-pulls). Le real ale si possono servire anche direttamente dal cask, con la cosiddetta spillatura a caduta (gravity dispense). Un cask ha una capienza di 41 litri (10,8 galloni), anche se ne esistono di più piccoli, per lo più preferiti dagli homebrewer.

cask-real-ale

Ed ecco la pinta di real ale per eccellenza: una birra poco alcolica, limpida, servita in un bicchiere colmo fino all’orlo, con pochissima schiuma. Se si vuole essere perfezionisti fino in fondo, il colore – qualunque sia – deve possedere brillantezza e caldi riflessi intensi.

handpump

Dunque la real ale deve essere per forza in cask?

In realtà no. Lo sostiene lo stesso CAMRA: “la real ale in bottiglia è la seconda cosa migliore, dopo la real ale in cask al pub”. Addirittura ha lanciato un marchio apposito per identificare chiaramente le birre real ale in bottiglia:

camra-real-ale-in-a bottle

Come la sua sorella in cask, la real ale in bottiglia non è né filtrata né pastorizzata, e non è artificialmente gassata. Si tratta di un prodotto naturale che contiene lieviti vivi per la fermentazione secondaria in bottiglia. Il risultato è un gusto ricco e fresco, con una leggera e piacevole effervescenza naturale, tipica delle birre artigianali. Una real ale in bottiglia è la birra più vicina alla pinta del nostro pub tradizionale inglese di fiducia!

Premi e concorsi

Il CAMRA organizza il Champion Beer of Britain che si svolge in varie fasi e modalità nel corso dell’anno e che decreta le migliori Real Ale in UK, per categoria e la vincitrice “suprema”. La premiazione a Londra in Agosto durante il GBBF.

Share

Pinta Medicea

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Tra le varie certificazioni ho anche quella di UBT. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb