3 birre artigianali ai lamponi per l’estate

Il rapporto tra birre artigianali e frutta è complesso e si presta a una moltitudine di interpretazioni e varianti. Questa estate appena conclusa ci ha regalato una serie di birre artigianali ai lamponi, perfette per essere bevute durante la stagione calda e caratterizzate da una piacevole freschezza. Tutti gli appassionati sono consapevoli della grande abilità dei birrai italiani nell’uso della frutta e della riscoperta delle varietà a chilomentro zero, anzi a “centimetro zero”, come dice Kuaska.

Lady Rose

manerba-lady-roseLady Rose del Birrificio Manerba (manerbabrewery.it), Manerba del Garda, Brescia. Birra a base blanche, dunque con frumento, senza spezie, a cui viene fatta una generosa aggiunta di lamponi nella seconda fermentazione. Di colore indiscutibilmente rosa, Lady Rose è una birra estiva, da bere a litri, carbonata  ma con un corpo leggero e levigato.

A naso predomina la freschezza del lampone, aroma che ci accompagna lungo tutto il corso della bevuta, fino alla conclusione. Fresca, equilibrata, piacevolmente secca al punto giusto, con un finale pulente caratterizzato da un’apertura aromatica che chiama a gran voce la sorsata successiva. Il Manerba la produce soltanto una volta all’anno e solo in fusto. (Alla spina a “Birra 56100” Pisa, giugno 2016)

lampognaLampogna

Lampogna del Birrificio Bi-Du (bi-du.it), a Olgiate Comasco, a pochi chilomentri dal confine svizzero. Il birrificio è uno degli storici italiani, in attività sul lago di Como dal 2002 e guidato dal birraio Beppe Vento.

La Lampogna è dotata di equilibrio e una buona beverinità. L’acidità della frutta è contenuta, a naso predomina l’aroma di frutta fresca, lampone ma anche limoni, e si percepisce una nota sapida aggraziata.

Naso delicato e corpo scorrevole in bocca con un finale efficace. (Alla spina a La Birroteca di Greve, agosto 2016)

Pink Pale

pink-moa-birra Infine la Pink Pale della beer firm fiorentina MOA Birra (moabirra.it). A base blanche, fermentata con lamponi congelati. Il risultato è una birra originale, fresca e assolutamente da gustare anche da sola, come aperitivo, per esempio.

Si caratterizza per il colore rosa e una freschezza che passa dal naso alla bocca in maniera uniforme, definendone la bevuta. 6,5% alcolici, imperniata aroma di lamponi modulato da una leggera speziatura.

Ne esiste anche una versione sour, invecchiata per un anno in barrique di Chianti.

Birra MOA è una beerfirm fiorentina guidata da Riccardo Miniati, uno dei soci fondatori della Pinta Medicea. (In bottiglia a Firenze, Settembre 2016)

 

Share

Pinta Medicea

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Tra le varie certificazioni ho anche quella di UBT. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

2 commenti su “3 birre artigianali ai lamponi per l’estate

  • 28/09/2016 at 18:35
    Permalink

    Mi piacerebbe sapere come e se si possono acquistare queste birre online. (Invalido 100% senza grandi possibilità di spostamento

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.