Record di iscrizioni a Birra dell’Anno 2015, superate le 800 birre!

Sta per cominciare BeerAttraction a Rimini, la fiera internazionale dei piccoli birrifici, al cui interno si svolge il concorso Birra dell’Anno, arrivato alla 10° edizione. È il concorso birrario più importante, quest’anno in gara ci sono 820 birre provenienti da 150 birrifici italiani. A giudicarle una giuria internazionale e nazionale di esperti, di cui sono onorata di far parte ancora una volta. Comunicato Stampa di UnionBirrai:

Lorenzo Dabove (Kuaska)
Foto by BirraNotizie.it

Sarà lo speciale genetliaco o forse l’eco dei nomi “dietro le pinte”, fatto sta che Birra dell’Anno 2015 ha registrato 150 birrifici partecipanti per un totale di 820 birre, circa 200 in più dell’anno precedente, un vero record da sommare a quello di inizio 2015, quando, bilancio alla mano, si è contato un 30% in più di iscritti ad Unionbirrai tra professionisti e non, e a quello dei presenti ai corsi di degustazione organizzati dall’Associazione in giro per l’Italia per tutto il 2014.

Dunque è quasi tutto pronto per la X edizione di BDA, il concorso più atteso tra i vari contest nazionali e al quale spetta consacrare le migliori birre artigianali italiane per il 2015. Promosso da UnionBirrai, la premiazione si terrà come noto sabato 21 febbraio nel più vasto ambito di Beer Attraction (ore 18, Palco Eventi, Ingresso Ovest di Rimini Fiera, 21-24 febbraio), il maxi appuntamento, qui al suo debutto, che ha riunito oltre 200 imprese da tutto il mondo.

La presenza estera è anche la caratteristica saliente della giuria di BDA, una panel di 42 professionisti in rappresentanza di quegli Stati dove la birra artigianale è profondamente intessuta nella cultura e nell’identità del territorio. Dalla Danimarca al Belgio, dagli States all’Oriente nipponico, dal Canada al Messico, i degustatori arrivano da ogni punto cardinale del globo, alcuni essendo vere ‘beerstars’, firme del giornalismo di settore a livello internazionale.

Birra dell'Anno 2015
Birra dell’Anno 2015

Speciali anfitrioni di questo decimo compleanno di Birra dell’Anno, Lorenzo “Kuaska” Dabove, uno dei padri del movimento artigianale italiano nonché scrittore, conduttore presso innumerevoli eventi di risonanza mondiale, chiamato per l’occasione a presiedere la giuria e presentare la cerimonia “cult” di premiazione; e Flavio Boero, massimo esperto di degustazione birraria, Quality Assurance Manager per Carlsberg Italia, qui in veste di Direttore Tecnico.

Birra dell’Anno arriva a coronamento di un lavoro che UB, in primis nella persona del suo Direttore Generale Simone Monetti, ha portato avanti soprattutto sul fronte istituzionale, con incontri ai tavoli governativi, dibattiti e una costante informazione sul comparto artigianale, il tutto a supporto dei piccoli produttori e a garanzia del consumatore finale.

——–

BeerAttraction (21-24 febbraio 2015: aperto al pubblico e operatori nei giorni di sabato 21 e domenica 22 febbraio; solo per operatori lunedì 23 e martedì 24 febbraio)

Share
Avatar

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb