Birra dell’Anno 2013: il mio resoconto e le foto!

Come al solito un breve resoconto di Birra dell’Anno 2013. Rispetto all’anno scorso il numero dei birrifici e delle birre in gara è aumentato notevolmente. Numeri alla mano l’edizione 2013 ha avuto 556 birre iscritte al concorso, 106 birrifici, 24 categorie e 34 giudici da tutto il mondo.

Sono stati due giorni di assaggi intensivi a contatto con grandi degustatori, per me sempre un’occasione imperdibile per imparare ancor di più. Anche quest’anno, infatti, ho avuto l’onore di far parte del gruppo di giurati internazionali ed è stato un privilegio lavorare a fianco di personaggi così importanti del mondo della birra. Ringrazio pubblicamente e con tutto il cuore Simone Monetti e tutta UnionBirrai per avermi invitata ancora una volta a far parte della giuria.

Personalmente ho trovato la qualità delle birre presentate in media con l’anno scorso, ma ho assaggiato “soltanto” sette categorie perciò non posso avere la misura complessiva di quello che è stato il concorso. Di seguito una selezione di foto dei due giorni di lavori della giuria, della premiazione e di alcuni eventi di Selezione Birra. Come da tradizione, alcune foto sono venute mosse 🙂

Ma veniamo ai risultati del concorso. Dunque: Baladin è stato proclamato il miglior Birrificio 2013. Tutta la premiazione è stata come sempre emozionante, con tante new entry che hanno movimentato le classifiche e che arricchiscono il panorama birrario Italiano (li terremo d’occhio!).

Quest’anno sei birrifici toscani sul podio con un totale di otto birre (un birrificio e due birre in più rispetto all’anno scorso):

  • Categoria 2) Chiare, alta fermentazione, basso grado alcolico, “Italian Golden Ale”
    2° classificata: MOA 12Plato del birrificio MOA – My Own Ale
  • Categoria 7) Chiare e ambrate, alta fermentazione, basso – medio grado alcolico, luppolate, d’ispirazione angloamericana
    3° classificata Riappala del Piccolo Birrificio Clandestino
  • Categoria 8 ) Chiare e ambrate, alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, d’ispirazione angloamericana
    2° classificata Contessa del Birrificio Birra Amiata
  • Categoria 11) Scure, alta fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione angloamericana
    2° classificata 2 Cilindri del Birrificio Del Forte
  • Categoria 15) Chiare, alta, fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione belga
    1° classificata Bianca del birrificio Brùton
    3° classificata La 60 birrificio Math 
  • Categoria 16) Chiare, alta fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga”
    2° classificata Stoner del birrificio Brùton
    3° classificata La Mancina del Birrificio del Forte

Di seguito la classifica completa con le toscane evidenziate:

Cat. Birrificio Birra Podio Regione  

1) Chiare, bassa
fermentazione, basso grado alcolico, “Italian Lager”

BAV – Birrificio Artigianale
Veneziano
Pilsner Veneto
Soràlamà Slurp Piemonte
Birrificio Lariano LaGrigna Lombardia

2) Chiare, alta
fermentazione, basso grado alcolico, “Italian Golden Ale”

Bad Attitude Kurt Svizzera
MOA – My Own Ale MOA 12Plato Toscana
Birranova Linfa Puglia

3 ) Chiare, alta
fermentazione, basso grado alcolico, “Italian Kolsch”

Birrificio Artigianale Desmond Desmond Badaben Abruzzo
CROCE DI MALTO HAURIA Lombardia
Agribirrificio Luppolajo Bucolica Lombardia

4) Ambrate e scure,
alta e bassa fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione
tedesca

birrone scubi Veneto
STATALENOVE MISS KARTOLA Emilia Romagna
Birrificio Estense Munich B.E. Veneto

5) Bassa
fermentazione, alto grado alcolico, d’ispirazione tedesca

La Birra di Meni Siriviela Friuli V.G.
STATALENOVE J and B Emilia Romagna
NON ASSEGNATO

6) Ambrate, alta
fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione anglosassone

BAV – Birrificio Artigianale
Veneziano
Bitter Veneto
LA PIAZZA rinascimentale Piemonte
BIRRIFICIO EMILIANO SRL RIMASTA DI FARRO Emilia Romagna

7) Chiare e ambrate,
alta fermentazione, basso – medio grado alcolico, luppolate,
d’ispirazione angloamericana

Birrificio Indipendente Elav Indie Ale Lombardia
Manerba Brewery Route 66 Lombardia
Piccolo Birrificio Clandestino Riappala Toscana

8 ) Chiare e ambrate,
alta fermentazione, alto grado alcolico, luppolate, d’ispirazione
angloamericana

Birrificio Gambolò Nowhere Lombardia
Birra Amiata Contessa Toscana
Birrificio Menaresta 22 La Verguenza Lombardia

9) Scure, alta
fermentazione, luppolate, d’ispirazione angloamericana

Birrificio Menaresta 2 di picche Lombardia
NON ASSEGNATO
NON ASSEGNATO

10) Alta
fermentazione, alto grado alcolico, d’ispirazione angloamericana

Birranova Negramara extra Puglia
Birrificio Lungo Sorso Nessie Piemonte
STATALENOVE SHAMROCK Emilia Romagna

11) Scure, alta
fermentazione, basso grado alcolico, d’ispirazione angloamericana

Birrificio Endorama Milkyman Lombardia
Birrificio del Forte 2 Cilindri Toscana
Birrificio Geco Pecora Nera Lombardia

12) Scure, alta e
bassa fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione
angloamericana

Birrificio Geco Barabba Lombardia
Birrificio Civale Imperiosa Piemonte
Birrificio del Ducato Verdi Imperial Stout Emilia Romagna

13) Alta
fermentazione, alto grado alcolico di ispirazione angloamericana

Birrificio F.lli Trami Streif 2012 Lombardia
Birrificio BALADIN XYAUYU’ BARREL Piemonte
Birrificio del Ducato L’Ultima Luna Emilia Romagna

14) Birre con frumento
maltato, di ispirazione tedesca

BiRen CHARLOTTE Emilia Romagna
Birra Eretica Eclisse Lombardia Argento a pari
merito
Birrificio Italiano VùDù Lombardia NON ASSEGNATO

15) Chiare, alta
fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione belga

Brùton Bianca Toscana
Rolio Beer Bianca Castion Piemonte
Birrificio Math La 68 Toscana

 

16) Chiare, alta
fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga”

Rolio Beer Easy Girl Piemonte
Brùton Stoner Toscana
Birrificio del Forte La Mancina Toscana

17) Scure, alta
fermentazione, alto grado alcolico, di ispirazione belga”

Birrificio BALADIN LEON BALADIN Piemonte
giratempopub Yule Piemonte
Birrificio Un Terzo Canderium Piemonte

18) Spezie e cereali,
alta e bassa fermentazione

STATALENOVE KRISTAL Emilia Romagna
Birrificio del Ducato Sally Brown Baracco Emilia Romagna
Birrificio Menaresta Flora Sambuco Lombardia

19) Affumicate, alta e
bassa fermentazione

BIRRIFICIO LAMBRATE GHISA Lombardia
Birrificio del Ducato Wedding Rauch Emilia Romagna Argento non
assegnato
STATALENOVE PREDA Emilia Romagna Bronzo a pari
merito

20) Affinate in legno,
alta e bassa fermentazione

Birrificio BALADIN Lune Piemonte
Birrificio BALADIN Terre Piemonte
La Gastaldia Petra Veneto

21) Birre alla frutta,
alta e bassa fermentazione

Birrificio Via Priula Rosa! Lombardia
Birra del Borgo Rubus Lazio
Birrificio Italiano Cassissona Lombardia

22) Birre alla
castagna, alta e bassa fermentazione

BIRRIFICIO SAN MICHELE Norma Piemonte
La Birra di Meni Pitruc Friuli V.G.
NON ASSEGNATO

23) Birre acide

Birrificio del Ducato La Luna Rossa Emilia Romagna
Birrificio Italiano BRQ SC#3 Lombardia
birrone lola Veneto

24) Birre al Miele

Birrificio Lungo Sorso Fatale Piemonte
Birrificio Civale Punto di Fuga Piemonte
DOPPIO MALTO BREWING COMPANY Little Lombardia
Share
Avatar

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

2 commenti su “Birra dell’Anno 2013: il mio resoconto e le foto!

Commenti chiusi.