Bere birra artigianale a Firenze: Il Mostodolce brew pub

Tra i posti dove andare a bere la birra artigianale a Firenze c’è il Mostodolce, brew pub dell’omonimo birrificio Pratese. Ne avevamo parlato tempo fa, ma è giunta l’ora di rinfrescare la memoria. Si trova in via Nazionale 114, a due passi dalla stazione di S. M. Novella e serve solo le birre di propria produzione.

È aperto dalle 11 del mattino fino alle 2 di notte. Inoltre tutti i giorni, dalle 15:30 alle 19:30 c’è l’happy hour: 1/2 litro di birra artigianale a € 3,50.

È anche ristorante/pizzeria con forno a legna. Cucina con piatti espressi, primi, ecc. Mi dicono che l’hamburger sia ottimo, io non l’ho ancora assaggiato, andrò a provarlo alla prima occasione.

Le birre del Mostodolce sono tante e si alternano alle spine del locale, anche in base al periodo dell’anno:

  • Martellina, Belgian Strong Ale, ambrata, con miele di castagno della Valbisenzio
  • Volpe Rossa, Bock con 4 tipi di malto diverso, premiata a Birra dell’Anno 2007
  • Pepita, Pils, secca e luppolata: la bionda a bassa del locale
  • Cristian, Bitter Ale colore ambrato carico è l’altra rossa della produzione.
  • Black Doll, Stout.
  • Morgana, APA
  • Rebe, ispirata Blanche belghe

Hanno anche altre birre stagionali, come una alle castagne (se ricordo bene), la Birra di Natale…

Pub – Firenze Via Nazionale, 114/r – Tel. +39 0552 30.29.28 – E-mail: info@mostodolce.it

—///—

Il Mosto Dolce ha un altro Pub a Prato, con orari differenti e cucina più semplice, da Pub appunto.
Pub – Prato (PO) Via dell’Arco, 6 – Tel. +39 0574 21.97.3 – E-mail: info@mostodolce.it

Sito web per i due pub e il birrificio: http://www.mostodolce.it

 

Share

Pinta Medicea

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb