Birra dell’Anno 2012, il resoconto e la classifica

Anche quest’anno nella giornata di apertura di Selezione Birra c’è stata la premiazione di Birra dell’Anno 2012, settima edizione del concorso dedicato ai produttori di birra artigianale italiani (più San Marino, Canton Ticino e Vaticano). Quest’anno in gara ci sono stati ben 85 microbirrifici, con un totale di 448 birre iscritte nelle 20 categorie assegnate. Un successo, con 62 birre in più rispetto all’anno scorso! L’elenco dei produttori che hanno partecipato al concorso è qui.

“Un lavoro arduo ma non impossibile per la ben qualificata giuria formata da 32 delle più note e professionali ‘firme’ del mondo della birra artigianale”. Sono stata onorata di far parte del gruppo di giurati e ringrazio anche qui UnionBirrai e in particolare Simone Monetti, per l’invito e per la splendida organizzazione dei due giorni di degustazioni. Un’esperienza bella e molto impegnativa che ho affrontato con immenso piacere e anche con un po’ di tensione iniziale. Le sessioni di degustazione mi hanno permesso di lavorare con grandi professionisti del mondo birrario e per me sono state un momento di confronto e crescita importante. Ecco le foto sia dei momenti in giuria sia della premiazione (le didascalie le aggiungerò nei prossimi giorni):

Ma veniamo ai risultati del concorso. Dunque: il Birrificio Italiano è il miglior Birrificio 2012. Vittoria a mio avviso meritatissima per Agostino Arioli che ha ritirato il premio visibilmente emozionato. Tutta la premiazione è stata come sempre entusiasmante, con alcune sorprese e molte conferme. Quest’anno cinque birrifici toscani sul podio con un totale di sei birre (un birrificio e una birra in meno rispetto all’anno scorso):

  • Categoria 7: Birre scure, basso grado alcolico, di ispirazione angloamericana
    2° classificato: Birrificio del Forte, birra 2 Cilindri
  • Categoria 8: Birre scure, alto grado alcolico, di ispirazione angloamericana
    1° classificato: Piccolo Birrificio Clandestino, birra Montinera
  • Categoria 11: Birre chiare, basso grado alcolico, di ispirazione belga
    2° classificato: Birrificio del Forte, birra Gassa d’Amante
    3° classificato: Birrificio Math, LA 68
  • Categoria 14: Birre con spezie e/o cereali
    3° classificato: La Petrognola, birra Bianca
  • Categoria 20: Birre al miele
    1° classificato: Mostodolce, birra Martellina
Complimenti a tutti e cinque i birrifici! Colgo l’occasione per ricordare che il primo premio al nostro concorso hb sarà una giornata al Birrificio del Forte, vincitore di due argenti! Le iscrizioni sono ancora aperte.

La classifica completa:


. Posizione Birrificio Regione Birra premiata
Categoria 1: Birre chiare, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca 1° classificato Soràlamà Piemonte Slurp!
2° classificato Birrificio Italiano Lombardia Tipopils
3° classificato STATALENOVE Emilia R. LEVANTE
Categoria 2: Birre ambrate e scure, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca 1° classificato Rienzbräu Trentino A.G. La Nera
2° classificato BIRRONE Veneto SCUBI
3° classificato DOPPIO MALTO BREWING COMPANY Lombardia RUST
Categoria 3: Birre ad alto grado alcolico, di ispirazione tedesca 1° classificato Rienzbräu Trentino A.G. Finitor
2° classificato Birrificio Lambrate Lombardia Lambrate
3° classificato birrificio artigianale sammarinese San Marino Titanbrau Rossa
Categoria 4: Birre a basso grado alcolico, di ispirazione anglosassone 1° classificato Foglie d’Erba Friuli V.G. Haraban
2° classificato BIRRIFICIO VALCAVALLINA Lombardia Sunflower
3° classificato BREWFIST Lombardia 24K
Categoria 5: Birre luppolate, di ispirazione angloamericana 1° classificato non assegnato non assegnato
2° classificato BADATTITUDE Svizzera DUDE
3° classificato Foglie d’Erba Friuli V.G. Freewheelin\’ I.P.A.
Categoria 6: Birre ad alto grado alcolico, di ispirazione angloamericana 1° classificato Birrificio Emiliano Emilia R. Pomposa
2° classificato BIRRIFICIO SANT’ANDREA SRL Piemonte Rossa Del Gallo
3° classificato Birranova Puglia Abboccata
Categoria 7: Birre scure, basso grado alcolico, di ispirazione angloamericana 1° classificato La Piazza Piemonte Turner
2° classificato Birrificio del Forte Toscana 2 Cilindri
3° classificato Birrificio del Ducato Emilia R. Sally Brown
Categoria 8: Birre scure, alto grado alcolico, di ispirazione angloamericana 1° classificato Piccolo Birrificio Clandestino Toscana Montinera
2° classificato Birrificio Civale Piemonte Imperiosa
3° classificato BADATTITUDE Svizzera TWOPENNY
Categoria 9: Birre ad alto grado alcolico, di ispirazione angloamericana 1° classificato Birrificio BALADIN Piemonte XYAUYU’ 2008 riserva Teo Musso
2° classificato Birrificio del Ducato Emilia R. La Prima Luna
3° classificato BIRRIFICIO TROLL Piemonte GEISHA
Categoria 10: Birre con frumento maltato, di ispirazione tedesca 1° classificato BiRen Emilia R. CHARLOTTE
2° classificato DOPPIO MALTO BREWING COMPANY Lombardia BRASS WEISS
3° classificato Birrificio Italiano Lombardia B.I.-Weizen
Categoria 11: Birre chiare, basso grado alcolico, di ispirazione belga 1° classificato BIRRIFICIO SANT’ANDREA SRL Piemonte Fog
2° classificato Birrificio del Forte Toscana Gassa d’ Amante
3° classificato Birrificio Math Toscana LA 68
Categoria 12: Birre chiare, alto grado alcolico, di ispirazione belga 1° classificato BIRRIFICIO LARIANO Lombardia TRIPE’
2° classificato Birrificio F.lli Trami Lombardia 3-Tre
3° classificato Birrificio Endorama Lombardia Caliban
Categoria 13: Birre scure, alto grado alcolico, di ispirazione belga 1° classificato CROCE DI MALTO Piemonte MAGNUS
2° classificato RUBIU Sardegna MORESCA
3° classificato Birrificio F.lli Trami Lombardia Grostè
Categoria 14: Birre con spezie e/o cereali 1° classificato Vecchia Orsa Emilia R. Saison
2° classificato Birrificio BALADIN Piemonte ZUCCA Baladin
3° classificato La Petrognola Toscana Bianca
Categoria 15: Birre affumicate 1° classificato STATALENOVE Emilia R. PREDA
2° classificato Birrificio del Ducato Emilia R. Wedding Rauch
3° classificato Piccolo Opificio Brassicolo del Carrobiolo  FERMENTUM Lombardia Fermentum 1111 Invernale rifermentata
Categoria 16: Birre affinate in legno 1° classificato La Gastaldia Veneto Pietra
2° classificato BIRRA DEL BORGO Lazio SEDICIGRADI
3° classificato Birrificio BALADIN Piemonte TERRE
Categoria 17: Birre alla frutta 1° classificato Birrificio Italiano Lombardia Scires
2° classificato Birrificio Italiano Lombardia Cassissona
3° classificato Via Priula di San Pellegrino Terme Lombardia Rosa!
Categoria 18: Birre alla castagna 1° classificato Birrificio San Michele Piemonte Norma
2° classificato Birrificio artigianale La Fabbrica Lombardia CASTAGNA
3° classificato LA BIRRA DI MENI Friuli V.G. Pitruc
Categoria 19: Birre acide 1° classificato BIRRIFICIO MENARESTA Lombardia DEA MADRE
2° classificato Birrificio Italiano Lombardia BRQ SC#3
3° classificato Birrificio del Ducato Emilia R. La Luna Rossa
Categoria 20: Birre al miele 1° classificato Mostodolce Toscana MARTELLINA
2° classificato Birrificio Lungo Sorso Piemonte FatAle
3° classificato LA BIRRA DI MENI Friuli V.G. Nardons
Share

Francesca

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. Tra le varie certificazioni ho anche quella di UBT. Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb

2 commenti su “Birra dell’Anno 2012, il resoconto e la classifica

Commenti chiusi.