Fermentazione Spontanea – Degustazione 7 Aprile 2009

Serata di degustazione di birre a fermentazione spontanea
Martedì 7 Aprile 2009
presso il ristorante-pizzeria “Adò”
via Bagaglione 44 a Massa

Le birre a fermentazione spontanea, in cui non viene inoculato lievito selezionato ma ci si affida a quello presente nell’ambiente, sono prodotte solo nella zona del Pajottenland, una regione del Belgio situata a sudovest di Bruxelles, tra i fiumi Senne (Zenne in Fiammingo) e Dendre (Dender). Durante la loro lunghissima fermentazione e maturazione in legno intervengono non uno ma diversi lieviti e batteri selvaggi.
Il lambic tradizionale presenta una intensità e ricchezza aromatica ineguagliabile, e in bocca è altrettanto complesso e sempre molto acido. Il lambic “puro” è piatto (sgasato), ma più spesso viene mischiato con lambic di diverse annate (dando origine alla spumeggiante Gueuze) o rifermentato in presenza di ciliegie acidule di Schaerbeek per fare la Kriek. Sempre a base di birre a fermentazione spontanea come la lambic, vengono prodotte altri tipi di Kriek con frutti diversi dalle tradizionali ciliegie (soprattutto lamponi, ma anche ribes nero, pesche, fragole, ecc).
In una sola serata avrete l’opportunità di assaggiare fra le migliori produzioni di questo stile unico!

Birre della serata:

* Girardin – Lambik
* Girardin – Gueuze 1882 Black Label
* Cantilllon – Gueuze 100% Lambic
* 3 Fonteinen – Oude Kriek

Costo della serata:

16 € per gli iscritti all’associazione Ars Birraria
(è possibile associarsi in loco al costo di 20 euro)
18 € per i non iscritti

Per prenotare:

Le iscrizioni termineranno il 5 Aprile.
La prenotazione è obbligatoria (i posti sono limitati) e può essere effettuata telefonando al 328-4764589

Share

Francesca Morbidelli

Mi chiamo Francesca Morbidelli, sono tra i fondatori della Pinta Medicea. Dal 2007 gestisco e scrivo di birra artigianale su questo sito. Sono docente e giudice in concorsi birrari da quasi un decennio, e collaboro sia con MoBI che con Unionbirrai. My beer resume (in English). Amministratrice del sito de La Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb