Birra a Firenze e in Toscana
Bottega del Cioccolato e del Te
Pinta Medicea
Pinta Medicea
Pinta Medicea
Pinta Medicea

Come fare la birra in casa con il kit

Attenzione questa notizia è stata pubblicata il 18/01/2009. Le informazioni che trovate su questa pagina potrebbero essere obsolete. Ma anche no! :-)
Di • Pubblicato il: 18/01/2009 • Categoria: Articoli, Sulla Birra

Direttamente da Montale dove Fabio Giovannoni sta tenendo un corso di introduzione al mondo della birra, il video della lezione su come si fa la birra da kit e su quali siano le possibilità di miglioramento e personalizzazione della ricetta base.

Ringraziamo l’autore del video, fcrox,per il gentile contributo.


Be Sociable, Share!

Post di Pinta Medicea

[Amministratrice del sito della Pinta Medicea: francesca [at] pintamedicea.com - Twitter: @pintamedicea e @storiediweb]
Scrivi a admin | Visualizza tutti i post di

7 Commenti »

  1. Salve il mio nome è Fabrizio. Vorrei entrare direttamente nel mondo della birra iniziando a produrla in modo artigianale e soprattutto con mezzi di arrangiamento. Ho solo un problema, vorrei sapere una ricetta o qualcosa di simile che mi indichi la quantità di orzo da maltare la quantità di lieviti ed alre cose simili. vi ringrazio sin da ora, aspetto vostre notizie.
    cordiali saluti

  2. Ciao Fabrizio,
    hai già delle basi di birrificazione?
    comunque ti invito, per ulteriori richieste, ad utilizzare il nostro forum
    Ciao

  3. Ciao ragazzi!
    Mi è stato finalmente regalato un kit per fermentazione Mr Malt e du estratti di malto luppolato (Weizen e Barley Wine).
    Ho già letto molte guide e visitato tantissimi siti ma, naturlamente, ho bisogno di consigli e suggerimenti aggiuntivi: speravo che questi potessero venire da voi che siete senza dubbio più esperti di me.

    Vorrei partire con una di queste due produzioni, magari la Barley Wine, ma il mio problema principale, almeno per ora, riguarda la Temperatura durante la fermentazione.

    Durante il giorno lavoriamo tutti, e in casa ci sono solamente 16-17 gradi; la sera, quando torniamo, accendiamo il riscaldamento e la temperatura sale sui 20 gradi, per poi scendere nuovamente durante la notte quando il riscaldamento viene nuovamente spento.
    Dispongo inoltre di una cantina in cui la T è costante sui 4-5 gradi.

    Volendo iniziare a produrre birra ora senza aspettare l’aumento delle temperature tra qualche mese, cosa consigliate? L’acquisto della Brew Belt? Coprire fermentatore e poi le bottiglie con coperte di lana? Cambiare produzione?

    Vi ringrazio anticipatamente per i consigli che mi darete!

  4. Leggete “SugarBlues – Il mal di Zucchero -” della Macroedizioni. Quando hanno iniziato a sofisticare il cibo hanno iniziato proprio con la birra verso il 1500 aggiungendo zucchero per velocizzare il processo di fermentazione. In Germania i proprietari delle taverne che facevano la birra in questo modo per risparmiare se scoperti venivano presi e fatti girare per la citta dentro un carro di letame. Sono passati 5 secoli e adesso ci riempiono il cibo di ogni genere di schifezza chimica come niente fosse. In Africa o in America del sud dove il nostro cibo inquinato non è ancora arrivato non sanno cosa sia il cancro, Se devo fare la birra la faccio SENZA zucchero raffinato o almeno con quello di canna ultragrezzo e in piccolissime dosi, NON usate quello bianco cristo È VELENO!!!

  5. lo zucchero nella birra da kit si utilizza perchè i kit non hanno zuccheri a sufficenza, si può usare qualsiasi tipo di zucchero , dal semplice zucchero i canna o grezzo al raffinato da cucina (che sia veleno poi mai sentito dire), mi sembra che magari l’argomento sofisticazione ti stia a cuore anche se in questo caso credo tu sia andato fuori strada (ma di un bel pò ci vuole un 4×4 buono per sortire). un ultima cosa sempre a titolo informativo il cibo spazzatura e non solo spesso prodotto dalle nostri multinazionali molto spesso è prodotto in america latina, e putroppo ti devo contraddire anche sul tasso di tumori che in sud america in alcuni paesi è 10 volte + alto di quello europeo ti segnalo un link almeno ti fai chiarezza. saluti Fabio
    http://www.salutehelp.com/index.php/cancro/256-decessi-per-cancro-del-collo-dellutero-possono-raddoppiare-senza-la-vaccinazione-in-america-latina

  6. come si fa la birra a bassa gradazione alcoolica?
    se potet farmi sapere qualcosa in merito perchè da nessana parte se ne parla.
    ringrazio per eventuale risposta,

    Armando

  7. Semplicemente utilizzando quantità minori di malto è quindi andando ad estrarre meno zuccheri fermentabili. Saluti Fabio

Fatti coinvolgere dalla Pinta Medicea:

Siamo un'associazione di amanti della birra artigianale e di qualità di Firenze. Su questo sito puoi imparare a conoscerci, vedendo chi siamo, chiedendoci direttamente tutte le informazioni che desideri, partecipando alle discussioni sul nostro forum oppure lasciando commenti nei post.
Puoi diventare socio/a della Pinta Medicea per partecipare alle iniziative che organizziamo, per approfittare degli sconti con gli esercizi convenzionati, per conoscere meglio il mondo della birra artigianale e per stare insieme a gente simpatica.
Teniamo, con cadenza regolare, corsi di home brewing a vari livelli: base, avanzato all grain e professionale sull'impanto di produzione dei microbirrifici.
Per restare in contatto con noi puoi iscriverti alla nostra mailing list, ai feed RSS e anche al calendario degli eventi che aggiorniamo sempre con puntualità!

Commenti più recenti:

Mobile:

qr code

Di che si parla sul nostro sito:

Beer House Club Firenze BHC Firenze Biobistrot Birra Artigianale Birre Artigianali Birrificio Bruton Birrificio Cajun Birrificio L'Olmaia Birrificio Rhyton Birroteca di Greve Cena con birre artigianali Corso di degustazione birra Degustazione birra artigianale Firenze Greve in Chianti Gruppo di degustazione Puro Malto I Birranti il mercatale In Fermento Kuaska MOA Pisa Pistoia Prato UnionBirrai